Insieme a Milly Callegari, chef farmacista, appassionata ed esperta di nutrizione. ecco un nuovo utilizzo dell'acqua in cucina. Versatile e pura, come acqua Valverde, elemento prezioso nella preparazione di ricette deliziose e salutari.

Acqua e un goccio di rum, sono gli ingredienti per preparare una gustosa papaya marinata in maionese. Ideale da accompagnare a una bistecca, un filetto o a un hamburger per le sue proprietà digestive.

Oltre a essere un frutto delizioso, la papaya infatti vanta proprietà benefiche per l'apparato gastro enterico. La papaina, enzima di cui è ricca, svolge un’azione proteolitica, vale a dire che aiuta la digestione delle proteine. Sicuramente il contenuto di questa sostanza è maggiore nel frutto acerbo e nei semi che possono essere tritati e aggiunti ai piatti di carne. Incidendo il frutto acerbo ne esce un latte molto ricco di papaina che viene raccolto, dissolto in acqua e poi fatto precipitare con alcool, ottenendo una sostanza: la papaiotina utilizzata nelle insufficienze gastriche e duodenali. La sua azione digestiva sulle proteine non richiedeva ambiente acido. Non sarà certo una cura, ma abbinare una carne ad una crema di papaia lasciata marinare in acqua e rum faciliterà il processo digestivo delle proteine animali.

Ingredienti

1 papaia - acqua Valverde - rum - olio d’oliva - miele -

Preparazione

Togliete la buccia in uno strato molto sottile, giusto la parte superficiale, tagliate in pezzetti e lasciate i semi. Mettete in un sacchetto per il sottovuoto e aggiungete mezzo bicchiere d’acqua, 3 cucchiai di rum, 10/15 ml miele e 70 ml olio d’oliva. Fate il sottovuoto e lasciate marinare in frigorifero per 2 ore circa. Togliete i semi filtrando con un colino. Frullate con l’aiuto di un mixer a immersione aggiungendo a filo 50/60 ml di olio d’oliva. Aggiustate di sale e pepe. Consiglierei un pepe di Tasmania dal profumo e sapore delicato di rosa.