Quanto conta l'atmosfera nel gustare un piatto preparato con cura e passione? Lo abbiamo chiesto a Stefania Martinato, titolare del ristorante Belle Parti a Padova. *Chi entra nel nostro ristorante si trova in un mondo lontano da tutto. Un palazzo antico, patrimonio delle Belle Arti, dove assaporare atmosfere e piatti che amiamo abbiano un tocco vintage e un po' d'altri tempi. Per contrasto lo staff che ho scelto è molto giovane e creativo. *. Il ristorante, celebre per la sua cucina di pesce regala emozioni gustative autentiche e allo stesso tempo ricercate.

Usiamo solo ingredienti d'eccellenza e piatti che attingono alla tradizione, con un tocco insolito ma sempre con equilibrio. Una delle ricette più richieste sono gli spaghetti trafilati al bronzo con cacio, pepe e scampi. I miei preferiti, personalmente, sono la gran cruditè di mare e il risottino con pesce Morlacco e tartufo. Ci diverte proporre piatti che escono dalle mode, che hanno uno spirito un po' demodè e proprio per questo entrano a far parte dell'atmosfera intima. morbida e raccolta del ristorante. Come la musica, che scegliamo con molta cura. Dal jazz al canto a cappella.

E quanto conta l'allestimento della tavola?

Direi che è fondamentale. E' lo scenario che deve far sentire il cliente completamente a proprio agio. Amo comunicare armonia e equilibrio. Per questo usiamo molto le candele, il bianco e le trasparenze. E la bottiglia di Valverde è perfetta, proprio per la sua purezza e essenzialità

Che cosa ama di più di questo lavoro?

Il contatto con i nostri ospiti. Offrire loro un'esperienza curata in ogni dettaglio per farli felici